//
stai leggendo...
Esobiologia

La biointelligenza è transitoria nell’Universo

Durante l’epoca di un drammatico cambiamento climatico avvenuto 200.000 anni fa, gli Homo Sapiens (esseri umani moderni) si evolvettero in Africa. Diversi eminenti scienziati si chiedono: la specie umana sta entrando in un nuovo, evolutivo punto di svolta post-biologico?

Paul Davies, fisico teorico di origine britannica, cosmologo, astrobiologo e Direttore del Beyond Center for Fundamental Concepts in Science e Co-Direttore del Cosmology Initiative at Arizona State University, afferma che eventuali alieni che esplorano l’Universo siano macchine abilitate alla AI (Artificial Intelligence). Non solo sono macchine migliori in grado di sopportare una prolungata esposizione alle condizioni dello Spazio, ma hanno il potenziale per sviluppare l’intelligenza ben oltre la capacità del cervello umano.

Penso che sia molto probabile – anzi inevitabile – che l’intelligenza biologica sia solo un fenomeno transitorio, una fase passeggera nell’evoluzione dell’Universo“, Davies scrive nel libro Uno strano silenzio. “Se mai incontreremo una intelligenza extraterrestre, credo che sia estremamente probabile che abbia una natura post-biologica.”

Nella attuale ricerca della vita extraterrestre avanzata, gli esperti del SETI affermano che le probabilità favoriscono la rilevazione degli alieni con intelligenza artificiale (AI) piuttosto di quelli con vita biologica, perché il tempo tra gli alieni che sviluppano la tecnologia radio e l’intelligenza artificiale può essere breve.

Se costruissimo una macchina con la capacità intellettuale di un essere umano, quindi entro 5 anni, quella che succederà ad essa sarà più intelligente di tutta l’umanità assieme “, dice Seth Shostak , astronomo a capo del SETI. “Una volta che ogni società inventa la tecnologia che può metterli in contatto con il Cosmo, sono – nella maggior parte dei casi – in grado di cambiare sensibilmente il proprio paradigma verso l’intelligenza artificiale nell’arco di sole poche centinaia di anni di distanza,” dice.

Le macchine ET sarebbero infinitamente più intelligenti e durevoli rispetto all’intelligenza biologica che le ha create. Le macchine intelligenti sarebbero immortali, e non avrebbero bisogno di esistere nella cosiddetta “Goldilocks Zone” (nota Antonio De Comite, Zona Riccoli d’Oro, ossia quella zona tra pianeti e loro stella che racchiude tutte le condizioni affinché possa esistere la vita come noi la conosciamo) dove si concentrano le attuali ricerche SETI. L’Intelligenza Artificiale (AI) potrebbe auto-dirigere la propria evoluzione, ogni “upgrade” si verrebbe a creare con la somma totale della conoscenza preimpostata del suo predecessore.

Penso che potremmo spendere almeno una piccola percentuale del nostro tempo … guardando in direzioni che non sono forse le più attraenti in termini di intelligenza biologica, ma forse dove le macchine senzienti sono sospese fuori“. Shostak pensa che il SETI dovrebbe considerare di espandere la propria ricerca per i quartieri ricchi di stelle calde di materia-energia, buchi neri e stelle di neutroni.

Prima del 2020, gli scienziati prevedono di lanciare robot spaziali intelligenti che si avventureranno fuori per noi per esplorare l’Universo.

L’esplorazione robotica probabilmente sarà sempre più il sentiero diffuso per l’esplorazione umana dello Spazio lontano“, dice Wolfgang Fink, fisico e ricercatore presso il Caltech. “Non abbiamo ancora fatto atterrare un essere umano su Marte, ma abbiamo un robot lì adesso. In questo senso, è molto più facile inviare un esploratore robotico. Quando sarà possibile accompagnare l’umano fuori dal giro, ciò diventerà molto eccitante.”

Traduzione e adattamento a cura di Antonio De Comite tramite Google Translation.

Fonte articolo (link)

Fonte immagine (link)

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: