//
stai leggendo...
UFO e militari

Un “UFO flap” nel Québec?

Una famiglia di St. Adolphe-d’Howard, nelle Laurentides, osserva ogni sera degli UFO sopra la Montée des Artisans (Salita degli Artigiani).

Benoît Meilleur è generalmente con i piedi per terra e preoccupato per la sua reputazione di uomo d’affari. Non crede necessariamente negli extraterrestri e non cerca l’attenzione del pubblico.

Tornando da Sainte-Agathe-des-Monts, ai confini di Saint-Adolphe-d’Howard, ad un chilometro o due dalla sua casa, vide appena al di sopra della strada 329 un enorme oggetto di forma triangolare, che volava molto lentamente, a qualche centinaio di metri di altezza.

All’inizio ho pensato che fosse un aereo, ha detto. Era così basso e così lento che potevo raggiungerlo con una pallina da golf.”

Si immobilizzò sul bordo della strada e riuscì persino a scattare una foto con il suo cellulare. Chiamò le Forze Armate che gli chiesero un sacco di informazioni, tra cui il suo numero di cellulare. “Mi risposero che non rilevarono nulla“, ha detto il signor Meilleur.

Egli, constatò più tardi, secondo ciò che dice, che la foto scattata fosse stata offuscata, supponendo che le Forze Armate abbiano avuto accesso ai suoi dati personali.

Egli ha anche contattato il NORAD e la Sicurezza del Québec, senza grandi risultati. “Mi hanno chiesto se mi sentivo bene“, protesta Benoît Meilleur, secondo cui le “apparizioni” sono più frequenti dalla scorsa estate.

Suo figlio Samuel, 18 anni, gli osserva attentamente tutte le sere. Egli parla di uno spettacolo che va dalle ore 18 alle ore 20 (ora locale).

Benoît Meilleur ha rifiutato che la sua testimonianza e quella di suo figlio Samuel possano essere pubblicate senza una testimonianza credibile. Egli ha quindi chiesto che un giornalista venisse a constatare il fenomeno.

La parte settentrionale della Montée des Artisans è il posto migliore per osservare il cielo, perché non c’è alcuna luce sulla strada, lontano dalla strada 329 e da tutte le distrazioni. Ma quella notte dell’8 gennaio, il cielo era completamente coperto. Il giorno successivo, intorno alle ore 18, sei velivoli silenziosi sono effettivamente apparsi all’orizzonte, uno dopo l’altro, in meno di un minuto l’una dall’altro. Provenivano tutti da ovest e accelerarono verso est, senza alcun rumore. Alcun segno della loro presenza a parte qualche lampeggio rosso e bianco. Esattamente, a prima vista, lo stesso tipo di velivoli. Si mossero lentamente, e almeno in apparenza passarono sopra la casa. Sotto uno di questi velivoli, che volava a bassa quota, dei lampeggii di colore bianco lasciavano presagire una forma triangolare.

Uno di questi dispositivi, con lampeggii rosso e bianco, si è anche trasformato, nello spazio di tre o quattro secondi, in un enorme palla di colore bianco, prima di tornare al suo aspetto “normale” e continuare il suo viaggio.

Una decina di velivoli di questo tipo furono osservati quella notte in meno di 45 minuti.

Traduzione e adattamento a cura di Antonio De Comite tramite Google Translator.

Fonte articolo (link)

Annunci

Discussione

Un pensiero su “Un “UFO flap” nel Québec?

  1. vero anke in Val pellice (to) la notte del 1/01/14 sono stati avvistati… da me e una mia amica… 2 oggetti volanti nel cielo di colore rosso … si abbassavano e alzavano.. poi tutto ad un tratto sono spariti…

    Pubblicato da marisa | 17 gennaio 2014, 9:50 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: