//
stai leggendo...
Esobiologia

Kapteyn b, il più antico pianeta dove può esserci vita

Gli astronomi hanno scoperto quello che sembra essere il più antico conosciuto mondo alieno che potrebbe essere in grado di sostenere la vita, ed è solo ad un tiro di schioppo dalla Terra.

La scoperta del candidato esopianeta Kapteyn b, affermano gli scienziati e che si trova a soli 13 anni luce di distanza, ha una età di circa 11,5 miliardi di anni. Questo lo rende 2,5 volte più vecchio della Terra, di soli 2 miliardi anni o giù di lì più giovane dell’universo stesso, che incominciò ad esistere con il Big Bang, 13,8 miliardi anni fa.

Viene da chiedersi che tipo di vita potrebbe essersi evoluta su quel pianeta per un così lungo tempo,” afferma in una dichiarazione l’autore dello studio Guillem Anglada-Escude, della Queen Mary University di Londra.

Kapteyn b 2

Anglada-Escude si riferisce al pianeta Kapteyn b e al suo mondo sorella appena scoperto, Kapteyn c, che orbita vicina ad una nana rossa conosciuta come stella Kapteyn. Ma solo Kapteyn b, una “super-Terra” circa cinque volte più massiccia del nostro pianeta, è considerato come potenzialmente abitabile; il massiccio Kapteyn c è probabilmente troppo freddo, dichiarano i ricercatori.

Gli astronomi hanno individuato due pianeti alieni notando le minuscole oscillazioni che avvenivano attraverso trascinamenti gravitazionali indotti nel moto della stella Kapteyn. Questi trascinamenti hanno causato cambiamenti nella luce della stella, che sono stati rilevati per primi utilizzando lo spettrometro HARPS della European Southern Observatory che si trova a La Silla in Cile.

Il team di ricercatori non si aspettava di trovare un mondo possibilmente abitabile intorno alla stella Kapteyn, che è un terzo più massiccia del nostro Sole, ma così vicina alla Terra, che è visibile attraverso telescopi amatoriali, nella costellazione meridionale del Pittore.

Siamo stati sorpresi di trovare pianeti in orbita attorno alla stella Kapteyn“, ha dichiarato Anglada-Escude. “I dati precedenti avevano mostrato qualche eccesso moderato di variabilità, quindi eravamo intenti a ricercare pianeti per un periodo molto breve quando dei nuovi segnali si presentarono forti e chiari.”

Kapteyn b si trova nella zona abitabile della stella, la gamma di distanze che potrebbero sostenere acqua liquida – e, quindi, forse, la vita come la conosciamo – sulla superficie del pianeta. L’esopianeta completa un’orbita ogni 48 giorni. Il freddo Kapteyn c è molto più lontano ed orbita attorno alla stella una volta ogni 121 giorni.

Fonte (link)

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: