//
stai leggendo...
UFO e militari

“Sono stato 17 anni su Marte”. La bufala è servita.

Un vecchio soldato americano, che si fa chiamare Capitano Kaye, ha affermato di aver passato 17 anni su Marte. L’ex ufficiale della US Navy ha sostenuto, addirittura, di essersi battuto per tutto quel tempo contro gli extraterrestri.

L’americano ha spiegato di aver passato circa due decenni a proteggere le cinque colonie umane che vivono sul pianeta rosso. Fu reclutato per la “Earth Defense Force“, un servizio militare composta da soldati americani, russi e cinesi. Inoltre ha dichiarato che apprese a pilotare dei bombardieri e dei veicoli spaziali somiglianti a quelli di Guerre Stellari.

L’individuo fu reclutato per proteggere gli uomini contro i marziani. Il capitano Kaye ha rivelato la sua incredibile testimonianza a ExoNews TV. Ha rivelato di aver avuto addestramenti sulla Luna, sulla luna Titano di Saturno e nelle profondità dello spazio.

Ha inoltre affermato che la sua cerimonia di pensionamento ebbe luogo sulla Luna, e che Donald Rumsfeld, il 21esimo segretario alla Difesa degli Stati Uniti, era lì presente.

Una burla o una missione segreta?

Fonte (link)

(nota finale di Antonio De Comite. Partiamo dalla fine dell’articolo postato, e rispondiamo alla domanda: “una burla o una missione segreta?” ovvio che sia una bufala, ma la vera domanda è un’altra, per quale motivo i giornali continuano a pubblicare soventemente spazzatura ufologica? Non è una giustificazione plausibile quella del solo “riempimento estivo delle notizie“. Qui ci potrebbe essere dell’altro sotto. Poi non ci meravigliamo che l’ufologia sia ormai morta, la colpa è sì dei mass media generalisti, ma anche di alcuni noti ufologi che – colpevolmente – continuano a non prendere posizioni drastiche contro questo malcostume. Forse a loro fa comodo ciò, altrimenti come dovranno imbonire gente ingenua e facilmente plasmabile ai loro deliri? Non mi meraviglierei che qualche rivista ufologica – nessuna esclusa – riporti questa notizia, ormai sono pronti a tutto purché si “campi”. E ciò è semplicemente vergognoso e inaccettabile).

Annunci

Discussione

Un pensiero su ““Sono stato 17 anni su Marte”. La bufala è servita.

  1. Posso farle una domanda?
    Condivido che tutto il racconto sia, quantomeno un pò troppo estremo..
    Ma non vede riferimenti ad altri casi eclatanti? Non è la prima volta che si sente parlare di una forza di difesa umana nello spazio.
    Per citarne uno ad esempio il caso di Gary McKinnon.

    Pubblicato da Davide | 31 luglio 2014, 12:11 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: