//
stai leggendo...
ARTICOLI

Joe Perry degli Aerosmith parla di Roswell e di UFO

In una intervista radiofonica andata in onda su Nerdist Podcast, in occasione della presentazione del suo libro uscito negli States nel 2014 dal titolo ROCKS: My Life In e Out of Aerosmith, il noto chitarrista solista e cofondatore degli Aerosmith Joe Perry ha brevemente discusso di Roswell (New Mexico) e degli UFO.

Per quanto riguarda la nota cittadina, patria del mito dell’incidente di una presunta astronave che sarebbe caduta nel 1947 nel deserto, Joe Perry ha dichiarato che “Roswell è uno di quei posti che è in mezzo al nulla. Non è sulla strada che porta da nessuna parte. Non è una destinazione e non è sulla strada per una destinazione. Ci sono volute“, mentre racconta uno dei suoi tour in bus con la sua famiglia, “otto ore fuori dal nostro abituale tragitto per trovarla. Però volevo vedere davvero Roswell perché sono realmente dentro (come passione) a questo genere di cose“.

Mentre sugli UFO, il conduttore della trasmissione Chris Hardwick pone una domanda a Joe Perry, ovvero se avesse mai visto qualcosa di strano nel cielo. E il chitarrista risponde:

9781476714547_ROCKS

Abbiamo avuto una villa su un lago del New Hampshire…e penso che di solito nel mese di agosto c’è una grande quantità di piogge meteoriche. Uscivamo e ci sedevamo in barca e osservavamo le stelle, incredibili lassù, col compito principale di guardare le meteore. Ogni tanto vedevamo qualcosa che non si muoveva come dovrebbe: Un UFO. Ma un UFO è fondamentalmente un oggetto volante non identificato. Quindi ci sono un mucchio di cose che si qualificano con questo termine. Ciò non significa che sia una navicella spaziale. E’ solo non identificato. Sai cosa voglio dire? Ci si potrebbe convincere che si tratti di qualcosa, ma io realmente non ho davvero visto nulla…ma io devo credere che sono là fuori“.

Nel suo commento finale su questo argomento, Joe Perry afferma: “Fino a quando non vedrò davvero qualcosa, non posso dire ‘si’ o ‘no’, ma ho una mente aperta su questa tematica”.

Agli inizi della sua relazione sentimentale, sia lui che sua moglie andavano alla ricerca di VHS di avvistamenti UFO che guardavano assieme, una passione sulla tematica che avevano entrambi e che fece scattare, anche per questo motivo, il cosiddetto “colpo di fulmine“.

Fonte immagine d’apertura (link)

Fonte immagine libro (link)

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: