//
stai leggendo...
ARTICOLI, Esobiologia

Neil deGrasse: “Gli extraterrestri ci vedrebbero come animali domestici”

L’astrofisico e divulgatore americano Neil deGrasse ritiene che una civiltà extraterrestre sufficientemente intelligente non avrebbe alcun interesse negli esseri umani e nel caso in cui avesse un contatto con noi, ci tratterebbe come un animale domestico.

Neil deGrasse, che ha qualche tempo fa ha presentato la nuova produzione del programma divulgativo “Cosmos“, del quale Carl Sagan fu il fondatore, ha fatto questa dichiarazione nel corso di un colloquio con Jill Tarter, ex direttrice dell’istituto S.E.T.I. per la ricerca di vita intelligente nell’Universo.

Entrambi gli scienziati hanno parlato della probabilità che ci sia vita intelligente nell’Universo allo “Starmus Festival“, che ha ospitato ricercatori a Tenerife e La Palma, tra cui undici premi Nobel, e musicisti come Brian May, Brian Eno e Rick Wakeman che hanno reso onore a Stephen Hawking.

DeGrasse, che è ricercatore associato presso il Dipartimento di Astrofisica presso il Museo di Storia Naturale statunitense, ha spiegato che, in rapporto alla intelligenza e, nonostante le guerre, l’umanità “è migliorata e c’è qualche speranza in termini di evoluzione naturale: guardare bene nel modo in cui trattiamo noi stessi e come potremmo trattare gli extraterrestri“.

Tuttavia, il ricercatore ha affermato che una civiltà extraterrestre sufficientemente intelligente non avrebbe alcun interesse negli esseri umani come, ironizzando, “quando si va in strada non penseremmo di comunicare con un verme microscopico. La nostra più grande protezione contro gli alieni è quella di non brillare in termini di segni di vita intelligente sul nostro pianeta“.

Quando si pensa alla specie animale più vicina geneticamente agli esseri umani, lo scimpanzé, con una differenza genetica rispetto a noi dell’uno per cento”, ha continuato Neil deGrasse, “ci si rende conto che la cosa più intelligente che possa fare è quella di impilare scatole, mangiare una banana e, forse, possedere un linguaggio dei segni rudimentale, come quello che un bambino umano fa a due anni“.

Tarter

Pertanto, ha continuato, “come potrebbero vederci gli extraterrestri?“. Forse vedrebbero il più intelligente degli esseri umanicome un loro scimpanzé, un vostro bambino o un vostro animale domestico, e vedrebbero Stephen Hawking, che è un po’ più intelligente rispetto al resto, un individuo in grado di fare calcoli astrofisici come un loro figlio appena uscito dall’asilo” .

DeGrasse continua dichiarando che se avvenisse un contatto con una civiltà di intelligenza superiore, il compito di essa sarebbe quello di “creare uno zoo, possederlo e, occasionalmente, gettarci piccole cose come asteroidi o strani politici come Trump“.

Il divulgatore si domanda se invece di “terraformare” un altro pianeta e inviare su Marte la metà della popolazione, 4.000 milioni di persone, se sia invece “qualcosa di più realistico” preoccuparci “di cambiare la rotta di un asteroide assassino” e “pensare di proteggere noi stessi.”

A questo proposito, Jill Tarter ha detto che l’intelligenza si è evolutain modo da non distruggersi: un trucco dell’evoluzione e del rapporto tra preda e predatore ovunque ci sia la vita“.

L’ex direttrice del programma SETI ha osservato che questo angolo della galassia del nostro sistema solare è molto giovane e se la tecnologia arrivasse a durare un periodo di tempo significativo, l’esercizio di lanciare una freccia verso un campione di vita intelligente “è più probabile che venga impartito“.

Fonte (link)

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: