//
stai leggendo...
ARTICOLI, Documenti, UFO e militari

Victor Viggiani: “Il N.O.R.A.D. intercetta annualmente 75 U.F.O.”

Victor Viggiani, noto studioso di UFO canadese e avvocato del cosiddetto “Dislosure Project” dedito alla divulgazione della verità sulla vera origine e provenienza degli oggetti volanti non identificati, ha sconvolto tutti.

Durante un dibattito tenutosi il 25 giugno 2016, presso il Best Western Hotel di Brantford (Ontario), dal titolo “Alien Cosmic Expo” e al quale hanno partecipato, oltre Viggiani, l’ex ministro alla Difesa canadese Paul Hellyer, lo storico Richard Dolan, Stephen Bassett del “Paradigm Research Group“, Nick Pope autore e ricercatore, lo studioso UFO Grant Cameron, il fisico nucleare Stanton Friedman e il presunto “rapito dagli alieni” Travis Walton“, l’avvocato canadese con una “mossa audace” di chiara sfida agli U.S.A., ha reso noto 7 pagine di documenti N.O.R.A.D. (North American Aerospace Defense Command), rilasciati grazie al Canadian Access of Information Act (A.I.A.), che – a quanto pare – non doveva mostrare, perché – come afferma la pagina N.O.R.A.D. (Peterson Air Force Base, Colorado) che “apre” agli altri documenti -, “qualsiasi distribuzione di questo tipo di informazioni è una minaccia per la sicurezza nazionale e viola la legge sullo spionaggio degli Stati Uniti d’America“.

Nonostante ciò, il N.O.R.A.D., sempre nello stesso documento, afferma che “tuttavia, il comandante ha approvato il rilascio delle informazioni relative alle Tracce di Interesse e Tracce Sconosciute“.

Viggiani puntava ad ottenere la lista completa di queste T.O.I. (Tracks of Interest), ma anche se ha ottenuto “le briciole”, le informazioni contenute accertano in maniera incontestabile che “qualcosa” è stato intercettato nei cieli del Nord America anche recentemente.

NORAD 1

NORAD 2

NORAD 3

NORAD 4

NORAD 5

NORAD 6

NORAD 7

I documenti, ottenuti direttamente, tramite la A.I.A., dal “Runic Archive” del N.O.R.A.D., rappresentano una serie di listati che elenca queste T.O.I. non identificate.

Negli ultimi cinque anni“, dichiara Viggiani, “c’è stata una media di 1.800 ‘tracce di interesse’, con una media di 75 intercettazioni all’anno. Quindi non solo avvistamenti, ma i piloti di jet militari riescono ad avvicinarsi abbastanza agli U.F.O. per stabilire non solo un contatto visivo, ma anche ottenere un aggancio del bersaglio“.

Quindi il N.O.R.A.D. intercetta ogni anno degli U.F.O. e anche se i documenti non forniscono informazioni sulla natura degli oggetti intercettati, se siano velivoli extraterrestri o costruiti dall’uomo, gli ufologi considerano le cifre molto significative perché offrono uno sguardo sulla intensa attività U.F.O. legata al N.O.R.A.D.

Victor Viggiani alla fine afferma, davanti al numeroso pubblico intervenuto, “vi lascio queste informazioni e sfido il Governo U.S.A. ad accusarmi“. Il risultato di queste dichiarazioni? Un caloroso applauso di consenso.

Fonte (link)

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: