//
stai leggendo...
ARTICOLI, Documenti, UFO e militari

Il Pentagono ha una unità di ricerca sugli UFO in Inghilterra

Il Pentagono è ancora interessato agli UFO. Secondo un rapporto pubblicato in Inghilterra, i militari statunitensi sarebbero operativi in Inghilterra, e precisamente all’interno di un lussuoso edificio, in un angolo nascosto di Soho Square di Londra.

Contrariamente a ciò che dichiarò qualche tempo fa il Mod (Ministero della Difesa) britannico, ossia che la task force segreta dei “cacciatori di UFO” inglese fosse stata chiusa nel 2009, in realtà sarebbe gestita da un misterioso colonnello, direttamente finanziata dagli Stati Uniti, quasi interamente composta da personale americano, anche se qualche britannico resiste ancora.

L’ufficio si troverebbe proprio a un tiro di schioppo dalla sede britannica della “20th Century Fox“, la famosa major produttrice di molte produzioni cinematografiche di fantascienza.

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico “Express“, questo misterioso funzionario americano visiterebbe la sede londinese, partendo da Washington, per tenere sotto controllo le attività che si tengono in quella sede.

Una fonte militare ha dichiarato al giornale che “c’è stata pressione da una simile unità al Pentagono, che ha voluto integrare l’unità all’interno del MoD. Si è deciso di spostare l’unità a Soho Square e si comprende benissimo il perché ora abbia un certo numero di personale americano. Il trasferimento è stato anche, in modo accidentale, riportato sulla rivista del Ministero della Difesa, anche se in pochi se ne sono accorti. L’unità, anche se ora è sotto operatività da parte del Pentagono, segnala ancora direttamente al Ministero della Difesa britannico“.

La fonte ha inoltre affermato che, mentre gli “X-Files” sono ancora all’ordine del giorno, gran parte del lavoro di tale unità riguarderebbe la militarizzazione dello spazio.

Una delle pagine iniziali del "Condign Project".

Una delle pagine iniziali del “Condign Project”.

"L'esistenza degli UFO (UAP) è indiscutibile" (Pagina introduttiva "Condign Poject".

“L’esistenza degli UFO (UAP) è indiscutibile” (Pagina introduttiva “Condign Project”).

Molti aerei distrutti dagli UFO in Russia e in Cina ("Condign Project").

Molti aerei distrutti dagli UFO in Russia e in Cina (“Condign Project”).

Alcuni degli sforzi sembrerebbero riguardare il “Condign Project“, una indagine segreta e di vasta portata da parte del MoD sugli UFO e i cui risultati, in parte, furono declassificati nel 2005 attraverso la Legge sulla Libertà di Informazione.

Secondo questo rapporto, alcuni avvistamenti potrebbero essere attribuibili al plasma atmosferico, che potrebbe a sua volta portare alla scoperta di “nuove applicazioni militari“, tra cui armi laser avanzate.

Secondo Nick Pope, ex impiegato al Ministero della Difesa britannico e noto ricercatore UFO, l’interesse degli States potrebbe essere l’elevato potenziale nel campo della militarizzazione.

Liz Quintana, capo delle scienze militari presso il Royal United Services Institute (RUSI), ha affermato: “lo spazio sta diventando sempre più conteso e congestionato. Alcuni lo utilizzano in modo pacifico, altri lo utilizzano in differenti modi, altri ancora in modo decisamente malvagio. Russia e Cina sono particolarmente attive“.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: